FORMAZIONE, GESTIONE DEL PAZIENTE E PRIMA INFANZIA NEI CORSI DELLE ASSOCIATE

24/02/2020


Galenica, counseling e prima infanzia. Sono questi i fili conduttori dei corsi organizzati dalle società e cooperative di farmacisti per i propri soci o clienti, a cui è dedicata la rubrica di F-Online finalizzata a dare una panoramica degli eventi in tutta Italia. Centrale, nelle proposte formative delle prossime due settimane, è l'approccio del farmacista al paziente e al consiglio, declinato e analizzato attraverso i diversi disagi e disturbi di salute che si può trovare a dover affrontare al banco. Tra le tematiche oggetto di riflessione, si spazia dalle dermatiti ai cosmetici biologici specifici per la prima infanzia, fino a un appropriato uso della vitamina D in età pediatrica.
Intanto, si è tenuto l'evento organizzato da Farmaceutici Svima su "Progetti e strumenti a favore della farmacia dei servizi. L'evoluzione del ruolo del farmacista da professionista dispensatore del farmaco a professionista dispensatore di salute". Tante le riflessioni - dall'importanza della rete e della Centrale, agli strumenti e tool informatici a disposizione dei farmacisti -, ma ampio spazio è stato dedicato anche ai prodotti a marchio: źIl concetto di private label╗, ha dichiarato Daniele Di Stefano, National Key Account Manager Prodotto a Marchio Profar, źrappresenta una leva commerciale fondamentale per la grande distribuzione. Con il tempo esso e╠ stato declinato in modi diversi anche all'interno della farmacia, rivelandosi uno strumento in grado di garantire grandi vantaggi in termini di differenziazione e competitivita╠, e guadagnando, anno dopo anno, quote di mercato sempre più importanti all'interno del canale. Fidelizzazione, marginalità, strategia e forza contrattuale sono i quattro principali benefici derivati dall'adozione di un prodotto a marchio che, per essere facilmente riconoscibile e potersi posizionare in maniera ottimale nella mente del consumatore, necessita di un marchio unico, simbolo della farmacia come punto di riferimento sul territorio, piuttosto che come attività singola e slegata da un contesto di rete sanitaria. Profar rappresenta il primo vero esempio di private label per la farmacia italiana, in quanto frutto di una progettualità che, da più di dieci anni, e╠ garanzia di qualità e convenienza, tanto per la rete dei farmacisti quanto per il paziente/consumatore╗.


Ecco i prossimi appuntamenti in calendario:
Focus dermatiti. Dalla fase acuta al mantenimento: approccio del farmacista nella gestione del paziente
Organizzato da Farmacentro, presso Boutique Hotel Calzavecchio, Casalecchio di Reno (Bo)
Martedì 25 febbraio, dalle 21 alle 23

Focus acne: trattamenti e counseling
Organizzato da Farmacentro, filiale di Perugia
Mercoledì 26 febbraio, dalle 21 alle 23

L'arte della galenica
Organizzato da Unico, presso Hotel Parco dei Principi, Bari
Lunedì 2 marzo, dalle 20 alle 23

Replica:
presso Hilton Garden Inn, Lecce
Martedì 3 marzo, dalle 20 alle 23
Le lesioni e le micosi cutanee: dalla caratterizzazione dei segni al consiglio in farmacia
Organizzato da Farmacentro, filiale di Jesi
Lunedì 2 marzo, dalle 20.45 alle 22.45

Replica:
Presso Boutique Hotel Calzavecchio, Casalecchio di Reno (BO)
Mercoledì 11 marzo, dalle 20.45 alle 22.45

L'importanza di un cosmetico biologico specifico per la prima infanzia: il ruolo del farmacista
Organizzato da Cef, sede di Brescia
Martedì 3 marzo, dalle 20 alle 23

Replica:
Presso la filiale di Pisa di Cef
Giovedì 5 marzo, dalle 20 alle 23

Diamo forza alla crescita: la giusta integrazione di vitamina D in età pediatrica
Organizzato da Cef, presso Hotel la Favorita, Mantova
Giovedì 5 marzo, dalle 20 alle 23